Locations \ Dimore Storiche

Villa Medici

Dimore Storiche

Villa Medici si erge sulla collina del Pincio e si trova al di fuori del pomoerium (recinto sacro) della Roma antica, ma è inclusa all’interno delle mura Aureliane, costruite tra il 270 e il 273 d.C.. Nel luogo in cui sorge la Villa, alla fine del periodo repubblicano Lucio Lucinio Lucullo (115 – 57 a.C.), fece collocare i suoi giardini e tra il 66 e il 63 fece costruire una grande villa che doveva occupare l’intero sito.

La Villa continuò ad essere una proprietà imperiale fino all’epoca di Traiano, per poi divenire proprietà di Ferdinando dè Medici (1549-1609), collezionista e mecenate, il quale affidò all’architetto fiorentino Bartolomeo Ammannati il progetto ambizioso di trasformare la residenza in un magnifico palazzo degno della famiglia nobiliare.
A partire dal 1803, Villa Medici cambiò radicalmente la sua destinazione d’uso divenendo la sede dell’Accademia di Francia, destinata ad accogliere una ventina di giovani artisti francesi, per risiedervi e poter lavorare insieme.

Villa Medici tutt’ora offre i suoi suggestivi ed esclusivi spazi, per eventi di vario genere, come il Grand Salon, la Sala Musica, le Grandi Gallerie di Ferdinando de’ Medici, la Sala Cinema Michel Piccoli o gli spazi esterni della Loggia, dei Giardini e della Terrazza del Bosco.

Dettagli Location

...

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio